Auguri da parte di tutti noi!

Rieccoci al termine di un nuovo anno, a tratti stressante e complesso, ma sicuramente entusiasmante ed appagante. Condividiamo qui il nostro punto di vista sull’annata 2023, tra vendemmia e lavori in cantina, per poi rinnovare a tutti voi i nostri più cari auguri.

Un millesimo impegnativo

Ci siamo salutati nell’ultimo numero della nostra newsletter annunciando la partenza della vendemmia 2023, presentandovi un autunno faticoso e complesso, ma allo stesso tempo con la fiducia di poter esprimere al meglio lo stile Massolino anche quest’anno tra raccolta e lavori in cantina.

A conti fatti non è stata un’annata di facile gestione dal punto di vista agronomico: sono state affrontate infatti tante avversità dovute all’andamento climatico piuttosto contorto. Siamo passati dalla forte siccità dei primi mesi dell’anno alle scroscianti piogge della tarda primavera – facendo anche i conti con forti attacchi fungini – attraversando poi periodi caldissimi per arrivare, finalmente, ad un autunno più regolare.

Riassumendo, non ci siamo mai “annoiati”!

Come ormai ben sappiamo, le piante, se ben coltivate, sanno adattarsi in modo stupefacente alle difficoltà e anche quest’anno hanno saputo nuovamente sorprenderci.

Naturalmente siamo appena alle prime fasi di lavorazione in cantina, ma siamo già estremamente fiduciosi: gli avvolgenti aromi che si sprigionano dai vini appena fermentati e gli ottimi colori che i primi travasi ci mostrano ci permettono di essere ottimisti, in attesa di poter assaporare in modo più “maturo” i vini di questo millesimo che col passare del tempo raggiungeranno equilibrio e identità nei prossimi mesi.

Auguri di Buone Feste - Massolino Vigna Rionda

Un 2023 ricco di grandi soddisfazioni

Chiudiamo il bilancio di quest’anno sicuramente in positivo, felici di aver avuto la possibilità di raggiungere nuovi e grandi obiettivi, nonostante le complessità anche dettate dalla situazione economica generale in cui ci troviamo.

Il 2023 è stato un nuovo anno importante per la nostra azienda soprattutto per la stabilizzazione della situazione economica generale che, dopo un incredibile entusiasmo dovuto al termine della pandemia, è tornata ad essere salda e continuativa.

Con orgoglio siamo sempre più consapevoli della stima riposta nella nostra azienda da parte di moltissimi appassionati, grazie alla quale i nostri vini occupano stabilmente posizioni di alto livello in tanti mercati sia nazionali che internazionali.

Il nome Massolino è sempre più sinonimo di eccellenza, presentandosi con vini di riferimento per i collezionisti e winelovers di tutto il mondo!

Tornando all’anno appena concluso non possiamo non ricordare con soddisfazione il ritorno di tutti i nostri Crus di Barolo – Parafada, Margheria e Parussi a fianco della mitica Riserva Vigna Rionda – riscuotendo un grande successo. L’annata 2019 ha saputo infatti sfoggiare una grande complessità e profondità, diventando protagonista a tutto tondo di questi 12 mesi.

Auguri di Buone Feste - Massolino Vigna Rionda#Repost @zano1993

Auguri da Serralunga!

I nostri pensieri sono già alle sfide che caratterizzeranno il nuovo anno, con un approccio volto all’eccellenza che da sempre ci caratterizza, generazione dopo generazione. Possiamo anticiparvi che ne ri-vedrete delle belle: l’anno prossimo ci attende infatti l’uscita di altre annate che noi riteniamo eccezionali: la 2020 per i Barolo e la 2021 per i Barbaresco.

Rotonda, piacevole, molto espressiva, la 2020 sarà una goduria per tutti i palati, mentre la 2021 – più impegnativa e classica – ci proporrà un grande Barbaresco da invecchiamento.

Con molta probabilità a metà anno presenteremo anche l’apertura della nuova struttura ricettiva che stiamo portando a termine… si tratta di un altro progetto impegnativo per la nostra famiglia ma estremamente coinvolgente!
Le nostre colline stanno conoscendo un periodo di grande notorietà, per questo abbiamo voluto completare un percorso di offerta di ospitalità con questa struttura di cui, a breve, vi daremo maggiori informazioni.

Ora qualche giorno di meritato riposo ci aspetta, la giusta ricarica per ripartire al meglio da gennaio!
E dunque tanti cari auguri a voi e alle vostre famiglie per un sereno e felice Natale, che il 2024 possa essere un anno di vera pace per tutti.