Barbera d’Alba Doc

Caratteristiche di degustazione

Alla vista: rosso violaceo intenso pressoché impenetrabile.
Al naso: elegante, dolce e accattivante, emergono le note intense e fruttate caratteristiche della Barbera.
Al palato: vinoso, fresco e ben bilanciato. È un vino facile da bere e non eccessivamente impegnativo ma nel contempo gustoso e ricco.

 
E’ consigliabile berlo ad una temperatura di 18-20°C.

 
Si abbina perfettamente alla cucina delle Langhe e a piatti in genere molto saporiti. Ottimo con i primi di pasta, riso e minestre, carni rosse brasate o alla griglia e formaggi mediamente stagionati. Perfetto bicchiere anche da aperitivo con stuzzichini e affettati.

Caratteristiche

Barbera d’Alba Doc

Vigneto
  • Prodotto con uve Barbera provenienti da vigneti siti in Serralunga d’Alba.
  • Altitudine: 330 m s.l.m.
  • Superficie totale: 3,4 ettari.
  • Tipologia del terreno: di medio impasto tendente comunque al calcareo.
  • Sistema d’allevamento e densità d’impianto: Guyot tradizionale; le viti per ettaro variano da 5.000 nei vigneti più recenti a 6.000 in quelli più vecchi.
  • Resa per ettaro: 65 quintali.
  • Età media delle viti: da 10 a 45 anni.
  • Vendemmia: manuale, effettuata a metà ottobre.
  • Prima annata di produzione: 1896.
  • Totale bottiglie prodotte: 24.000 da 0,75 lt.
  • Gradazione alcolica: 13-14% vol. in relazione all’annata.
  • Vinificazione e invecchiamento: fermenta per 10-12 giorni in acciaio inox a temperature comprese tra i 31 e i 33° C. Seguono la malolattica e un breve affinamento sempre in acciaio inox; viene di solito imbottigliato e messo in commercio nella primavera dell’anno successivo al millesimo di produzione.
  • Note: grazie alle accurate cernite, alle ottime esposizioni e alle bassissime rese si ottengono uve di elevata qualità che donano vini molto complessi. Con questo prodotto vogliamo proporre la tipicità della barbera tradizionale: intrigante freschezza, buon corpo e un lungo finale.
  • Scheda Tecnica

Barbera d’Alba Doc

  • 8/02/2017
  • Wine Spectator

    Un rosso intenso e puro, dai sentori di viola, amarena, mandorla

  • 28/11/2016
  • James Suckling

    Bel frutto, intenso, dai toni citrini e minerali. Diventa più fine

Riconoscimenti

Barbera d’Alba Doc

Rassegna Stampa