Riconoscimenti

WineAdvocateLogo
Wine Advocate
Data di recensione : gennaio 2020
Annata vino : Barolo Docg Vigna Rionda Riserva 2013
Punteggio/Premio : 97+

“La sottozona Vignarionda di Serralunga d’Alba occupa circa dieci ettari, da cui sono prodotti ben otto cru di Barolo. La famiglia Massolino coltiva circa un quarto del totale, il che la renda il maggior proprietario nella sottozona. Prodotto per la prima volta nel 1982, è sicuramente il fiore all’occhiello della gamma e il Barolo Vigna Rionda Riserva 2013 è uno dei vini di spicco della denominazione. É più fine, elegante e compatto dei suoi pari, con una personalità accattivante che cela una natura più profonda. É ancora teso, forse leggermente nervoso, è ha sicuramente bisogno di tempo, ma è un vino meravigliosamente preciso. Il terreno di questo cru è composto da stratificazioni marnose, sabbiose e ferrose che assorbono bene l’umidità. É un suolo povero di sostanze organiche e dunque le viti sono naturalmente meno vigorose, con la conseguenza di rese basse capaci di dare maggiore concentrazione al frutto. La Vignarionda raggiunge la maturità fenolica prima di altri vigneti, il che non significa necessariamente che sia la prima ad essere vendemmiata. Il vino è affianto in legni delicati, in modo da mantenere la purezza del frutto e la naturale robustezza dei tannini. É un vero gioiello per la vostra cantina.” - Robert Parker

 

(Traduzione propria)