Riconoscimenti

WineAdvocateLogo
Wine Advocate
Data di recensione : gennaio 2020
Annata vino : Barolo Docg Parussi 2015
Punteggio/Premio : 95

“Questo vino non è stato prodotto nel 2014, quando il vigneto di Castiglione Falletto è stato colpito non una, ma ben due volte dalla grandine. Fortunatamente, nel 2015 il Barolo Parussi ha goduto di un’annata meno complicata ed è uno dei meglio riusciti dalla sua prima annata, nel 2007. Il vigneto ha caratteristiche uniche, con stratificazioni sabbiose molto più ricche di depositi organici rispetto agli altri vigneti storici dei Massolino. Gode di una doppia esposizione, trovandosi sul crinale della collina. La vendemmia è tardiva, poiché il ciclo vegetativo è lento e Parussi è uno degli ultimi appezzamenti a cambiare colore in Autunno. Per via di tutte queste variabili, occorre lavorare minuziosamente in cantina per ottenere complessità ed equilibrio. Nella progressione dal meno al più potente dei cru di Barolo di Massolino, Parussi è il terzo della batteria. É un vino che mostra più “materia”, o corpo, e volume. L’elegante finale è marcato da profonde note minerali. In ogni caso i tannini sono molto giovani e necessitano di più tempo per arrotondarsi. Questo è il proverbiale vino da invecchiamento.” - Robert Parker

 

(Traduzione propria)