Famiglia

La prima cantina viene costruita da Giuseppe, figlio del fondatore Giovanni, che insieme alla sorella Angela estende le proprietà nei terreni migliori e nel 1934 è tra i fondatori del Consorzio di tutela Barolo e Barbaresco. All’epoca, la famiglia di Giuseppe conta sei figli. Tre di loro, Giovanni, Camilla e Renato, seguiranno le orme del padre, dando una svolta all’azienda con l’acquisto di cru che sono veri e propri gioielli: Margheria, Parafada e Vigna Rionda.

A partire dagli anni novanta lavorano in azienda anche Franco e Roberto, entrambi ENOLOGI. Nel loro lavoro si condensa l’esperienza di un’intera famiglia e l’AMBIZIONE di una generazione nuova, determinata a dare un contributo importante all’INNOVAZIONE delle tecniche enologiche, agronomiche e all’immagine dell’azienda in Italia e all’ESTERO


Gaurda il video.